11/30/2011

We're a Happy Family!

...messing with sketchbook pro...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

RISPOSTA PER LISA: l’ allenamento con la corsa è sempre graduale, ciò significa che dopo circa 1 mese occorre aumentare l’ intensità di sforzo di allenamento per bruciare più calorie. L’ allenamento varia da un soggetto all’ altro in base alla propria resistenza e al proprio battito cardiaco. Di solito, con un allenamento costante, il cuore di chi corre diventa mano a mano più resistente allo sforzo. Per un corretto allenamento con la corsa è utile usare un cardiofrequenzimetro che controlla in tempo reale il battito cardiaco in base allo sforzo di allenamento. Nel tuo caso quindi, la velocità di corsa va aumentata tenendo conto del tuo battito cardiaco e della tua capacità di resistenza allo sforzo. Oggi in commercio esistono diversi modelli di cardiofrequenzimetro facili da impostare e da usare. Trovi maggiori informazioni in questi articoli (Clicca Qui): CARDIOFREQUENZIMETRO PER L’ ALLENAMENTO CON LA CORSA .Cardiofrequenzimetro per l’ allenamento fai-da-te con la corsa sul tapis roulant a casa o con il jogging all’ aperto L’ OROLOGIO DA POLSO CON CARDIOFREQUENZIMETRO .Allenamento con il cardiofrequenzimetro: l’ orologio da polso Polar FT40 con cardiofrequenzimetro Dato che comunque ti sei iscritta in palestra, chiedi sempre consiglio al tuo personal trainer per monitorare al meglio il tuo allenamento.

cooksappe ha detto...

^_^